INCONTRO DAL VIVO

11 FEBBRAIO 2021 – 20H

Integrazione verticale – Realizzare l’integrazione tra il piano di sopra e il piano di sotto del cervello

Il nostro sistema nervoso è organizzato verticalmente. Il tronco encefalico, l’area limbica e la corteccia compongono quello che è stato chiamato il cervello uno e trino, che si è sviluppato per strati nel corso dell’evoluzione. Integrare il cervello verticalmente significa mettere in connessione l’attività di queste tre regioni.
Il piano di sotto comprende le aree che sono state definite più primitive perché sono responsabili delle funzioni di base, di reazioni e impulsi innati e delle reazioni intense. Il piano di sopra è più evoluto, è dove avvengono i processi mentali più complessi come il pensiero, l’immaginazione e la pianificazione. Si mostrerà il modello manuale del cervello e le funzioni dell’amigdala, la sentinella del cervello, che collega la parte inferiore con quella superiore. Verranno esposte diverse strategie che favoriscono lo sviluppo e l’integrazione verticale delle due parti.

Incontra i nostri insegnanti

Luisa Brancolini

Biodinamica Craniosacrale